Tributo

Controlli accessibilità

Trentino Riscossioni. Clicca per saltare subito al contenuto

Combinazione colori

Dimensioni testo

Ricerca

RSS

RSS

Tributo speciale per lo smaltimento dei rifiuti solidi

  1. Pagamenti
  2. Normativa
  3. Controlli

Pagamenti

In questa sezione

CHI DEVE PAGARE

Oggetto del tributo sono le seguenti attività:

a. attività di deposito in discarica dei rifiuti solidi;
b. attività di discarica non autorizzata, nonché abbandono, scarico e deposito incontrollato di rifiuti;
c. attività di smaltimento di rifiuti tal quali in impianti di incenerimento senza recupero di energia.

Soggetto passivo del tributo speciale è il gestore dell’impresa di stoccaggio definitivo o dell’impianto di incenerimento senza recupero di energia, con obbligo di rivalsa nei confronti di colui che effettua il conferimento. Soggetto passivo del tributo è altresì chiunque esercita le attività di discarica abusiva o chi abbandona, scarica o realizza deposito incontrollato di rifiuti per quantità superiori alle 100 tonnellate. I soggetti passivi del tributo sono tenuti a presentare entro il 31 gennaio di ogni anno apposita dichiarazione contenente tutti i dati relativi ai conferimenti dell’anno precedente e gli estremi dei versamenti del tributo periodicamente effettuati. La dichiarazione del tributo speciale deve essere presentata annualmente in un unico esemplare, per ogni singola discarica o impianto in attività, entro il giorno 31 gennaio dell'anno successivo a quello cui si riferisce direttamente, o a mezzo posta, a: Trentino Riscossioni Spa Via Romagnosi n. 11A - 38122 TRENTO  

La dichiarazione e le istruzioni per la compilazione possono essere scaricate da questo sito, in formato Pdf.

La dichiarazione deve esser predisposta utilizzando uno stampato conforme al seguente Mod/TD1:

 

  F ile in formato Pdf :
  Modello per la dichiarazione annuale
  Istruzioni per la compilazione del modello

torna su

QUANTO PAGARE

La base imponibile è costituita dalla quantità dei rifiuti conferiti risultante dalle annotazioni riportate sui registri di carico e scarico.

Misura del tributo per l’anno 2017:

Per l’anno 2017 è confermata la misura del tributo già vigente per l'anno 2016. Pertanto, l’ammontare del tributo per chilogrammo di rifiuti conferiti o smaltiti successivamente al 31/12/2016 è fissato nelle seguenti misure:

a) Euro 0,00117 per i rifiuti dei settori minerario, estrattivo, edilizio, lapideo e metallurgico; b) Euro 0,00585 per gli altri rifiuti speciali; c) Euro 0,01286 per i restanti tipi di rifiuti, compresi i rifiuti solidi urbani; d) Euro 0,00257 per i rifiuti di cui al comma 2, lett. c) e comma 13 dell’articolo 38 della L.P. 10/97.

torna su

COME PAGARE

Il versamento del tributo va effettuato trimestralmente, entro il mese successivo al trimestre solare di riferimento, con le seguenti modalità: tramite versamento sul conto corrente postale n. 84671502 intestato a TRENTINO RISCOSSIONI SPA oppure tramite bonifico bancario a favore del conto intestato a TRENTINO RISCOSSIONI SPA c/o Unicredit SpA codice IBAN: IT/27/U/02008/11758/000030088602

indicando la seguente causale: Tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi Versamento del ____trimestre - Anno _____ Codice Identificativo Contribuente_____(codice univoco per ciscun contribuente fornito da Trentino Riscossioni S.p.A) L'importo risultante a seguito del calcolo va arrotondato all'unità di Euro inferiore se la parte decimale dell'importo dovuto è inferiore a 50 centesimi, all'unità di Euro superiore negli altri casi.

 

Periodo tributario

Versamento entro

Trimestre

GENNAIO - MARZO

30 APRILE

Trimestre

APRILE - GIUGNO

31 LUGLIO

Trimestre

LUGLIO - SETTEMBRE

31 OTTOBRE

Trimestre

OTTOBRE - DICEMBRE

31 GENNAIO ANNO SUCCESSIVO

torna su

Normativa

Il tributo speciale per il deposito in discarica e per le altre forme di smaltimento dei rifiuti solidi è stato istituito, nella Provincia Autonoma di Trento, dall'  articolo 38 della legge provinciale 7 luglio 1997, n. 10 .

Legge provinciale 22 marzo 2001, n. 3, articolo 6

 

 

torna su

Controlli

In questa sezione

CONTROLLI

Alla constatazione delle violazioni in materia di tributo speciale provvedono gli organi competenti alla vigilanza sull'osservanza della normativa provinciale in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti e Trentino Riscossioni S.p.A.   

torna su